Algoritmi, Calcolo Partita IVA

Con le seguenti informazioni sarà possibile effettuare un controllo della Partita IVA italiana, una verifica esaustiva potrà essere fatta solo se si disporrà dei codici degli Uffici IVA di tutt’Italia altrimenti potremmo, col seguente calcolo, solo fare una prima verifica formale.

Codice Sorgente in C# calcolo e controllo Codice Fiscale e Partita IVA, scaricabile gratuitamente: CSharp_app1_CF_.

La Partita IVA è un numero numero che viene assegnato dall’Ufficio IVA presso il quale è stata presentata la dichiarazione di inizio attività. Per i soggetti diversi dalle persone fisiche (enti, società, associazioni, ecc.) coincide con il codice fiscale ovverosia il codice fiscale di tali persone giuridiche è la partita IVA.

Il numero di partita IVA è un codice numerico che ha lunghezza di 11 caratteri. Esso si compone, partendo da sinistra, di 7 cifre che costituiscono il codice del contribuente, assegnato in ordine progressivo di iscrizione, i successivi 3 costituiscono il codice relativo all’Ufficio IVA provinciale e l’ultimo carattere è un codice di controllo.

Esempio:

0 2 3 4 2 5 2 0 1 5 8

Dove le celle grigio scuro rappresentano il codice progressivo del contribuente, quelle verdi costituiscono il codice Ufficio IVA provinciale, l’ultimo carattere in giallo è il codice di controllo.

Calcolo del codice di controllo

  1. si moltiplicano per due le cifre di posizione pari, cioè dall’esempio:

2 x 2 = 4
, 4 x 2 = 8 , 5 x 2 = 10 , 0 x
2 = 0 , 5 x 2 = 10

  1. si sommano tra loro tutte le singole cifre componenti i prodotti ottenuti al punto 1., sommandole successivamente con le cifre di posizione dispari, ottenendo:

somma delle cifre dei prodotti precedenti:

4 + 8 + 1 + 0 + 0 + 1 + 0 = 14

somma delle cifre di posizione dispari:

0 + 3 + 2 + 2 + 1 = 8

somma dei due risultati:

14 + 8 = 22

  1. nel caso che l’ultima cifra del risultato ottenuto sia zero, il codice di controllo deve essere “0”, altrimenti deve essere uguale al complemento a 10 della suddetta ultima cifra; nel esempio come ultima cifra abbiamo 2 il cui complemento a 10 è 8, che difatti è il codice di controllo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

17 − dieci =